Fabrizio Vettore

dic 172014
 

17-01-2013 Ph: Marco Scarpa/SkorpionPress

Volevo rendervi partecipi di un episodio avvenuto durante la partita amichevole della scorsa domenica.

Mentre esultavo “educatamente” per un goal della nostra squadra, il genitore di un bimbo avversario mi si è rivolto dicendo “certo che qui è tutto diverso…”.
Portando avanti il discorso mi ha raccontato che l’altro figlio pratica il calcio ed era stupito dalla correttezza con cui si stava svolgendo il confronto in pista pur con un grande agonismo.
Inoltre era meravigliato dall’atteggiamento positivo e dall’educazione dei genitori presenti all’incontro di hockey.
Gli sembrava altresì strano potersi rivolgere ad un genitore avversario in maniera civile… mentre durante gli incontri di calcio (anche amichevoli…) si arriva quasi a mettersi le mani addosso!
Senza voler estremizzare il discorso direi che, in effetti, tutto ciò che gira attorno al “nostro” sport,ha un sapore diverso rispetto a quello che si vede alla domenica negli stadi calcistici di tutte le serie, ma è anche vero che ci sono altri sport dove l’atteggiamento è analogo.

Comunque, visto quanto sopra colgo l’occasione per ringraziare tutti i piccoli atleti ed i genitori per il comportamento esemplare prima, durante e dopo la partita.
Alla prossima!