Storia

 
La storia dell’ Hockey Club Rucellai ’96 ha inizio il 1° maggio dello stesso anno quando un gruppo di appassionati “occupa” la pista del parco giochi di via Bernardo Rucellai a Precotto, nella periferia nord di Milano e comincia a disturbare i pomeriggi dei poveri abitanti della via.
Dopo un anno di feroci “tre contro tre” sotto il sole, il gruppo s’ingrandisce talmente che i nostri decidono di spostarsi al pattinodromo del centro sportivo Saini.

1997/98

All’inizio del 98 la società viene fondata ed affiliata al C.O.N.I. con il nome di “Hockey Club Mighty Pucks Rucellai” e partecipa subito al campionato di serie B, girone lombardo.
La prima stagione si chiude con un bel 4° posto davanti a Rhinos B (poi Roller Hockey Milano) ed a Brescia, dietro a All Blacks Monza, All Stars Milano e Zanzare Merate.

Feature Image 225x200

1998/99

Il C.O.N.I. non organizza i campionati di serie B cosicchè le società  che non intendono giocare in A/2 si accordano per disputare un torneo sostitutivo chiamato “1° Trofeo amatoriale lombardo”.
I Mighty Pucks partecipano e centrano un ottimo secondo posto dietro Cremona e precedendo T-Rex Milano, Brescia e Prezio B Voghera.

 

1999/2000

La stagione 1999/2000 vede il salto in A/2, ma anche l’annata più difficile del Club, incominciata addirittura con il rischio della chiusura per l’abbandono di 9 giocatori (la metà ).Il consiglio della società  decide però di non mollare ed i Mighty Pucks portano a termine la stagione grazie all’apporto di nuovi giocatori, reclutati tra principianti e “disoccupati”.Il risultato purtroppo è un decimo posto con il conseguente ritorno in B, al pari di All Blacks, Cremona, Piacenza e Amatori Milano.
Feature Image 225x200

2000/2001

Il “primo campionato del terzo millennio” vede finalmente i Mighty Pucks nella loro dimensione. Quello di serie B è un campionato dove anche le squadre amatoriali possono dire la loro e i nostri disputano una bella stagione (tra alti e bassi) conquistando 17 punti in 22 partite. L’ aggiunta di alcuni nuovi giocatori al nucleo “primitivo” ha fatto dell’ H.C.Rucellai un gruppo simpatico e una squadra tenace e grintosa.

2001/2002

Quella del 2001/02 è una stagione difficile, dove l’hockey si è¨ alternato molto spesso a polemiche e veleni. Il risultato è¨ stato di 10 punti in 20 partite, in un torneo in cui la maggior parte delle squadre sarebbero state alla portata dei nostri. A volte però, dalle situazioni difficili, si esce più¹ forti e così i Mighty Pucks, eliminate le cause dei problemi e delle incomprensioni, hanno messo le basi per un pronto riscatto nel successivo campionato.

Feature Image 225x200

2002/2003

Il settimo anno di vita vede una svolta importante nella vita dell’ H.C.Rucellai. In accordo con altre 7 società  della lombardia, e con il patrocinio del comitato regionale FIHP, il club da vita alla Quality Steel Cup, un torneo molto bello ed equilibrato nel quale i nostri ragazzi ottengono un bellissimo 5° posto, scrivendo anche alcune delle pagine piu’ belle della storia grigio-bordeaux. A fine stagione, al tradizionale “trofeo della salamella” di Maleo (LO) l’ HCRMP porta a casa la coppa del 2° posto.

2003/2004

E’ un altro anno importante, per due motivi. Nasce il campionato UISP, che si propone di raccogliere ed organizzare quelle società  che, per questioni tecniche o economiche, stanno meditando di chiudere i battenti. I Mighty Pucks, con una squadra ormai “vecchiotta”, partecipano con entusiasmo e ottengono 8 punti in 12 partite, con alcune prestazioni eccellenti. La squadra sfiora anche l’ accesso alle semifinali di Coppa UISP, e raggiunge il quarto posto nella QSC. Ma il fatto più importante dell’ annata è la riorganizzazione della società , con la nascita della scuola giovanile di Hockey in-line, che dopo i primi mesi “deprimenti”, in primavera comincia a dare i primi riscontri.

Feature Image 225x200

2004/2005

E’ l’ anno in cui inizia la seconda era dei Mighty Pucks. La vecchia guardia, pur restando vicina alla squadra, riduce il proprio impegno, e il ricambio “affrettato” produce la stagione più deludente della storia grigio-bordeaux, con un desolante ultimo posto nel campionato UISP. In primavera però si comincia a vedere un miglioramento costante che culmina con lo splendido 3° posto in coppa UISP. Anche il settore giovanile da le prime soddisfazioni e alla festa UISP di Modena, gli allievi conquistano nel loro primo quadrangolare un bel 2° posto.

2005/2006

La stagione che ci porta verso il decennale della squadra, vede un netto progresso della squadra senior, grazie anche alla presenza del primo “straniero” della storia grigio-bordeaux, e malgrado il livello del campionato cresca anno dopo anno, i nostri ottengono diverse vittorie, e lottano per l’ accesso ai playoffs fino ultima giornata, restandone fuori solo per cause “poco sportive”. Il settorie giovanile cresce ulteriormente, e ormai i mightypucks, divenuti nel frattempo “associazione sportiva dilettantitica”, festeggiano il 10° anniversario con una bellissima vittoria in amichevole contro i pari età  del blasonato H.C.Milano24.

Feature Image 225x200

2006/2007

E’ una annata decisamente positiva per l’ associazione, che corona il lungo lavoro degli ultimi anni con la prima partecipazione al campionato “Allievi FIHP”, ottenendo anche 2 vittorie e un pareggio, accumulando esperienza per il futuro.
Se la squadra “allievi” è ormai diventata solida e numerosa, quella senior, terminato il ricambio generazionale, disputa la miglior annata di sempre, vincendo quasi la metà  delle partite e tenendo botta con onore in tutte le altre.

 Scritto da alle 12:45

Rispondi